IC UDINE IV

Scuola primaria M.B.Alberti – La guerra e la musica come strumento di pace – La Julia tra noi

Anche nel corrente anno scolastico gli alunni della scuola primaria hanno celebrato, alla presenza delle autorità civili e militari del territorio, la ricorrenza del 4 novembre. In particolare gli alunni delle classi quinte hanno espresso il richiamo a un mondo di pace per mezzo di riflessioni personali, poesie e canti sul dramma della guerra.

Le lettere dei soldati dal fronte, canti recenti come “ La guerra di Piero” e riflessioni su come spesso è il semplice comportamento individuale volto alla concordia, alla tolleranza e alla comprensione reciproca che genera “la pace”, hanno fatto da sfondo a un pensiero univoco e condiviso: il mondo non ha bisogno di guerre.

 Alcuni giorni dopo, la nostra scuola ha avuto il privilegio di ospitare la fanfara della Brigata Julia che, con lo scopo di inaugurare l’anno scolastico, ha offerto alla scolaresca una lezione di musica attraverso l’animazione musicale di una fiaba.

Con la voce narrante della maestra Anna Toppano che faceva da filo conduttore, gli alunni hanno ascoltato nel dettaglio “le voci” degli strumenti che vanno a formare la banda, protagonisti animati della fiaba. Alla fine della rappresentazione, assai gradita, i bambini si sono divertiti, sotto gli occhi vigili e divertiti degli orchestrali in divisa, a provare un po’ tutti gli strumenti.

Dunque la cultura, e nello specifico la musica, anche se proposta da una forza armata, è parsa a tutti come un fondamentale strumento di pace che lega gli uomini, grandi e piccoli, in un’unica profonda emozione.

Questa lezione è servita a rinsaldare ancora di più lo stretto legame esistente tra il territorio di Baldasseria con il gruppo ANA  degli alpini, che da sempre si prodiga in una fattiva collaborazione con la nostra scuola. Gli insegnanti ringraziano il corpo della Julia per la graditissima disponibilità.

VIDEO – TRENTATRE’